Gaetano Montanino

Gaetano Montanino

Napoli, 4 agosto 2009

Average Reviews

In Memoria di

Gaetano Montanino (N.D., 1964 – Napoli, 4 agosto 2009) è stato una guardia giurata italiano, vittima innocente di Camorra.

Gaetano Montanino Biografia

Gaetano abitava con la famiglia ad Ottaviano, nell’hinterland napoletano. Lavorava come guardia giurata all’istituto “La Vigilante” e la sera del 4 agosto 2009 si trovava in piazza Mercato a Napoli insieme al collega Fabio De Rosa, per l’abituale giro di controllo dei negozi di zona, quando si avvicinarono a loro dei ragazzi con l’intento di rubare le pistole di ordinanza. Nel conflitto a fuoco che ne seguì Gaetano rimase ucciso.

Indagini e processi

Grazie alla testimonianza del collega, le autorità riuscirono a rintracciare la sera stessa Davide Cella, uno dei ragazzi della banda che restò ferito nella sparatoria. Le indagini proseguirono e grazie alle testimonianze di Vincenzo De Feo, altro ragazzo appartenente alla banda, furono fermati altri due soggetti: Salvatore Panepinto e un minorenne.

Memoria

Dalla morte di Gaetano, Lucia, la moglie si è avvicinata al Coordinamento dei familiari delle vittime innocenti di mafia, portando avanti diversi percorsi in memoria del marito

Scrivi il tuo commento

Photos

Cosa faceva

Map

Colleghi scomparsi