Accedi

Leggenda televisiva della DDR e favorito dal pubblico da generazioni: l’attore Herbert Köfer, che è stato anche attivo nella sua carriera in età molto avanzata, è morto. Morì sabato all’età di 100 anni, come annunciò la vedova Heike Köfer. Per circa 80 anni, il mimo con gli occhi divertenti lampeggianti è rimasto sul palco, che è sempre stato il mondo per lui. Ha sempre assaporato gli applausi fino all’ultimo secondo, come una volta ha confessato con un sorriso.

“Sono all’altezza di ogni esibizione, ogni lettura e ogni giorno che gioco”, aveva descritto lui stesso il suo elisir di vita. La parola ritiro non poteva essere ascoltata dalla sua bocca – e il suo nome rimane sempre associato alla serie televisiva della Rdt “I pensionati non hanno mai tempo”. Il suo ruolo di nonno Paul Schmidt fu leggendario. Decenni dopo, è scivolato di nuovo nel ruolo dell’occupato pensionato nelle esibizioni del teatro itinerante da lui fondato.

Köfer, nato a Berlino il 27 febbraio 1921, non vide mai la sua età. Sempre vestito alla moda e molto ben curato, sembrava un giovane anziano. Affascinante e molto dettagliato, ha riferito della sua vita e delle sue numerose esperienze con i colleghi – morti e viventi. Registrò i suoi pensieri ed esperienze in un piccolo quaderno che era sempre a portata di mano, che prese dalla tasca se necessario. Questo portò anche ad alcuni dei suoi libri. Il lavoro lo mantiene giovane, aveva sottolineato più e più volte.
 

Köfer fece molte passeggiate con la sua terza moglie Heike, che aveva 40 anni più giovane di lui. All’età di quasi 90 anni, ha costruito una nuova casa sul lago Seddin nel Brandeburgo nel 2012 – e si è fatto fotografare in azione con una carriola. Energico, di salute robusta, è così che gli piaceva presentarsi. Rispetto ai suoi coetanei, Köfer a volte ostentava il suo livello sempre alto di forma fisica con flessioni. Ha spazzato via possibili problemi di salute con un movimento della mano.

Anche i moderni sviluppi tecnici non gli sono sfuggiti: appena 100enne, aveva un suo sito web ben tenuto, una presenza su Facebook e un canale Youtube. “Penso che sia bello che tu possa esprimerti tramite i social media”, ha detto a circa 99 anni. Tutto ciò che appare sulla sua pagina Facebook, si inserisce – nessuna gestione. Tuttavia, sua moglie lo aiuta: “Perché è semplicemente più veloce sulla tastiera”. 

Lo deve ai suoi fan “che trovo la mia vita bella”, ha detto felicemente. “Volevo fare qualcosa che attirassi l’attenzione”, ha ricordato il mimo dell’inizio della sua carriera di attore negli anni ’40, prima a teatro. Da adolescente, si trovò piuttosto magro e voleva distinguersi.

Dopo la seconda guerra mondiale, iniziò a lavorare per la televisione della DDR, dove lesse le prime notizie nel 1952 – incluso un saluto di compleanno dalla leadership della RDT a Stalin. E Köfer era presente anche al gala di Capodanno nel 1991, quando le luci si spederono per la televisione della DDR. Ha recitato in film della DEFA come “Naked Among Wolves” (1963), in cui un bambino viene contrabbandato nel campo di concentramento di Buchenwald. Dopo la caduta del muro di Berlino, è stato visto in serie popolari come “In aller Freundschaft”, “SOKO Leipzig” o “Ein starke Team”.

Nei cigni e nelle commedie, ma gioca anche su argomenti seri, poteva essere visto sullo schermo, sul palco o in televisione. “Un bel ruolo nel film è divertente, sul palco è molto diverso, il palco è il mio podio”, ha detto. Non voleva sapere niente della pensione. “La professione è associata alla bellezza e al faticoso lavoro con la realizzazione.” Ma non ha mai voluto essere portato sul palco.

Fece solo l’unica concessione alla sua età all’età di 90 anni: prese i giorni più tranquillamente e di solito fece colazione solo a mezzogiorno senza coscienza sporca. E non era più infastidito quando ci è voluto un po ‘più di tempo per imparare i ruoli.

Aggiungi memoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Stelline votive

Added By memory place

memoryplace

Cerca

Si prega di scegliere la categoria per visualizzare i filtri

Iscriviti alla nostra newsletter

Inserisci la tua mail

Commenti recenti