Accedi

Gerhard Müller, detto Gerd (Nördlingen, 3 novembre 1945 – Monaco di Baviera, 15 agosto 2021), è stato un dirigente sportivo e calciatore tedesco, di ruolo attaccante.
Considerato il più grande centravanti tedesco della storia oltreché tra i più forti di tutti i tempi,[5][6][7][8][9][10] con la Germania Ovest è stato campione d’Europa nel 1972 e campione del mondo nel 1974, segnando i gol decisivi in entrambe le finali. Con il Bayern Monaco, squadra del quale è il migliore realizzatore di tutti i tempi, vinse 4 campionati tedeschi, 4 coppe nazionali, 1 Coppa delle Coppe, 3 Coppe dei Campioni e una Coppa Intercontinentale.
Vincitore di un Pallone d’oro (1970) e di due Scarpe d’oro (1970 e 1972), è uno dei cannonieri più prolifici della storia del calcio avendo messo a segno 730 reti in 788 incontri — il che lo rende uno dei giocatori con la più alta media realizzativa, pari a 0,93 reti a partita[11] —, di cui 68 con la squadra nazionale della Germania Occidentale, a fronte di sole 62 presenze. Con 365 gol realizzati è il miglior marcatore nella storia della Bundesliga.
Assieme a Valentin Koz’mič Ivanov, Dražan Jerković e David Villa è uno dei calciatori ad avere vinto sia la classifica dei cannonieri dei Mondiali (1970) che degli Europei (1972).

Video

Aggiungi memoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Stelline votive

Added By memory place

memoryplace

Cerca

Si prega di scegliere la categoria per visualizzare i filtri

Iscriviti alla nostra newsletter

Inserisci la tua mail

Commenti recenti